Dedica
Home Dedica Cosa č HistoricaLab.it La guerra La simulazione Riconoscimenti Note giuridiche Pagina principale 1

 

 

La Sezione Genio Ferrovieri, Ponte di Borovnica e quant’altro inerente che seguirā, sono dedicate alla memoria di mio papā Giuseppe Storti.

Nato nel 1918, č stato chiamato alle armi nel 1939 nel Reggimento Genio Ferrovieri ed ha partecipato alle Campagne del Fronte Alpino Occidentale e della Balcania (ex Jugoslavia), subendo ferite e meritando un encomio solenne ed una Croce al Merito di Guerra.

Fedele al giuramento prestato alla Patria ed al Re, dopo l’8 settembre 1943 ha militato nelle formazioni partigiane del Canavese, mantenendo, da civile, il ruolo di ferroviere sulla linea Torino-Aosta e, in questo ruolo, coadiuvando le formazioni di cui faceva parte.

Una generazione, la sua, provata da mille pericoli e mille sacrifici.

Una generazione perō che avuto ben saldi valori morali che oggi, forse, si sono attenuati.

Nel suo ricordo, nel ricordo dei suoi compagni d’arme (conosciuti quando ero bambino) legati dai pericoli e dalle sofferenze condivise, sono state scritte queste Sezioni.

 

 

 

 

12-06-1941 Con il personale del Comando Stazione di Lubjana

29-05-1941 Novo Mesto

12-06-1941 Con il personale del Comando Stazione di Lubjana

In un deposito locomotive

Prima della partenza di un treno

24-05-1941 Tutti in posa su una locomotiva

FOGLIO MATRICOLARE

 

Soldato di leva classe 1918 Distretto di Torino

Lasciato in congedo illimitato

27-09-1938
Chiamato alle armi e giurato 31-03-1939
Tale nel Reggimento Ferrovieri del Genio 31-03-1939
Soldato scelto in detto 15-05-1939
Caporale in detto 16-12-1939
Tale in territorio dichiarato in istato di guerra 11-06-1940
Tale nella 1a Sezione Esercizio Linea mobilitata 19-06-1940
Cessa di essere mobilitato per la smobilitazione della 1a Sezione Esercizio Linea 11-08-1940
Caporale maggiore in detta 01-10-1940
Trattenuto alle armi a sensi del R. Decreto n. 1677 (Circolare n. 868 G.M. 1939) 01-10-1940
Tale presso al 1a Sezione Mil. Esercizio Comp. Ferrovieri dislocata in Slovenia/Balcania) 06-05-1941
Ricoverato all’Ospedale Militare di Lubiana 06-09-1941
Cessa di essere mobilitato perché trasferito alla 1a Sezione Esercizio Linea non mobilitata 20-10-1941
Tale alla Sezione Esercizio Linea mobilitata in Ivrea 10-03-1942
Tale trasferito alla 6a Sezione Esercizio Linea mobilitata in Ivrea 20-02-1943
Sbandatosi in seguito agli eventi sopravvenuti all’armistizio 08-09-1943
Considerato in servizio dal 09-09-1943 al 25-04-1945 (Piemonte circolare 818 GM 1945)
Tale in licenza straordinaria senza assegni in attesa di disposizioni 26-04-1945
Ricollocato in congedo illimitato ai sensi del telegr. n. 23250/mob SMRE del 01-10-1945 15-10-1945

 

ENCOMIO (O.d.G. Reggimentale n. 5151 del 23-02-1940)

Ha partecipato dal 19-06-1940 al 25-06-1940 alle operazioni di guerra svoltesi sulla frontiera alpina occidentale con la 1a Sezione Esercizio Linea mobilitata del Reggimento Genio Ferrovieri.

Ha partecipato dal 06-05-1941 al 20-10-1941 alle operazioni di guerra svoltesi in Balcania (territorio ex Jugoslavia) con la 1a Sezione Militare Esercizio Compagnia Ferrovieri Mobilitata (II Armata).

Autorizzato a fregiarsi del nastrino della Guerra 1940-1943 di cui alla Circ. n. 97100 in data 04-11-1941 del Ministero della Guerra Gabinetto.

E’ altresė autorizzato ad applicare sul nastrino n. 4 (quattro) stellette corrispondenti agli anni di guerra 1940-1941-1942-1943 (Brev. Provv. N. 69 del Comando del Distretto Militare di Torino in data 23 gennaio 1948)

Decorato della Croce al Merito di Guerra (Brev. N. 462 del Comando Militare Territoriale di Torino in data 20-01-1949) (1a Concessione)

Campagna di guerra 1941

Distintivi e servizi speciali

Abilitato FSM ord.g. 2767 del 07-09-1889